RECENSIONE: Le ombre delle verità svelate a cura di Targiom Aiogi – scrittore

Le Ombre delle Verità Svelate ~ Recensione ~ a cura di Targiom Alogi – scrittore    Le Ombre delle Verità Svelate è un sobrio ed equilibrato affresco di un paese intero e di un’intera epoca, incredibilmente ben costruito nell’arco di appena 400 pagine.    L’autore, Giovanni Margarone, ha saputo illustrare, in un curato intreccio, le […]

RECENSIONE: Le ombre delle verità svelate a cura di Marianna Visconti

Marianna Visconti, che ringrazio, ha recensito “Le ombre delle verità svelate” sul suo Blog “Lego et cogito”; per leggere la recensione, cliccare sul link qui sotto: RECENSIONE SU LEGO ET COGITO 19 LUGLIO 2019 “Le ombre delle verità svelate” ha ottenuto : “2° Posto finalista ex aequo al Concorso “Eccellenze” 2018 di Castiglione Cosentino con […]

RECENSIONE a cura di VIRGINIA VILLA DE “LE OMBRE DELLE VERITA’ SVELATE”

VIRGINIA VILLA, CHE RINGRAZIO, HA RECENSITO “LE OMBRE DELLE VERITA’ SVELATE SUL SUO BLOG LEGGINDIPENDENTE CON ANNESSO PODCAST DELL’INTERVISTA A ME EFFETTUATA, PER LEGGERE L’ARTICOLO E SENTIRE L’INTERVISTA CLICCARE IL LINK QUI SOTTO: LEGGINDIPENDENTE 30 MAGGIO 2019

RECENSIONE DI “NOTE FRAGILI” a cura della scrittrice Carla Magnani

RECENSIONE DI “Note fragili” a cura della scrittrice Carla Magnani che ringrazio pubblicamente. Se è vero che colui che scrive mette sempre nella scrittura un po’ di sé, come non riconoscere in Francesco, il personaggio principale del romanzo ‘Note fragili’, tratti del suo autore. La passione per la musica, per la buona letteratura, per la […]

RECENSIONE/QUELLA NOTTE SENZA LUNA SUL BLOG “MARTY E L’ANGOLO DEI LIBRI”

Trascrivo la recensione apparsa sul blog Marty e l’angolo dei libri Quella notte senza luna. Elena è una giovane mendicante che vive a Genova, ai margini della società, in una baracca fatiscente. La condizione di estremo degrado sociale viene in parte lenita dall’anziano clochard Alcide, che diviene per Elena una sorta di padre putativo, e dalla […]

RECENSIONE/QUELLA NOTTE SENZA LUNA

L’autore spoglia i personaggi della loro veste materiale. L’avvicendarsi dei fatti narrati è essenzialmente psicologica. Non loda la casta ma la denigra, anzi l’annienta… Sul palcoscenico del  romanzo il borghese è il povero… e il povero, il clochard, è il ricco. Si avvicendano e si rincorrono sino a condurre alla conquista della benevolenza del lettore […]