POESIE

Vetta

IMG_3948Vetta.
Era una giornata afosa,
camminavo per un ripido sentiero che conduceva alla vetta.
Sentivo una forza nelle gambe che mi spingeva verso l’alto e non mi faceva sentire la fatica.
Era il mio bisogno irrefrenabile di andare sempre avanti lassù, verso la vetta.
Lassù avrei visto la Terra e ciò mi avrebbe donato finalmente la pace.

Giovanni Margarone (2018)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.