Vetta

VETTA.
Era una giornata afosa,
camminavo per un ripido sentiero che conduceva alla vetta.
Sentivo una forza nelle gambe che mi spingeva verso l’alto e non mi faceva sentire la fatica.
Era il mio bisogno irrefrenabile di andare sempre avanti lassù, verso la vetta.
Lassù avrei visto la Terra e ciò mi avrebbe donato finalmente la pace.

Giovanni Margarone (2018)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito con tecnologia WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: